La contestualizzazione del marketing secondo Sap e Hybris

La contestualizzazione del marketing secondo Sap e Hybris

L’acquisizione consente al vendor di integrare nella propria offerta una soluzione che interviene a livello di Cpu.

di: Redazione ImpresaCity del 23/02/2015 12:06

Big Data & Analytics
 
Mettendo a frutto l’acquisizione del 2013, Sap ha integrato nella propria offerta le tecnologie di Hybris e oggi propone al mercato una soluzione marketing che centralizza i dati sui clienti in un’unica piattaforma, per avviare quello che viene definito marketing contestualizzato.
Sap Hybris Marketing nasce sulla scorta di un lavoro di integrazione che aveva già portato le tecnologie Hybris dentro prodotti come Cloud for Sales, Cloud for Service, Cloud for Marketing e Cloud for Social Engagement. Con la nuova evoluzione, si esplicita l’obiettivo di collegare gli strumenti di coinvolgimento dei clienti con il marketing contestualizzato.
La piattaforma si basa su analisi di mercato che hanno evidenziato come nelle aziende commerciali ancora manchi una reale interconnessione fra i data store creati a scopi di marketing. Ciò che si raccoglie sul comportamento dei clienti in fase di ricerca, acquisto e utilizzo dei prodotti non è correlato con gli strumenti di comunicazione marketing e questo genera campagne che spesso producono solo un effetto spam.
Da qui nasce la proposta di Sap Hybris Marketing, che permette di comprendere meglio le intenzioni che i clienti celano dietro le visite ai siti, la ricerca, la comunicazione via e-mail. Pur non essendo un requisito di base, l’integrazione con il database in-memory Hana appare complemento essenziale di questa visione, per consentire analisi e decisioni in tempo reale.
La piattaforma sarà veicolata attraverso un ecosistema di partner, che comprende Adobe, Marketo, Google, Facebook, Turn e Sprinklr. Clienti come Asics, Livi Strauss, Nestlé, Nespresso e Samsung Electronics la stanno già utilizzando.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota