Segni di frenata sulla strada della Bi

Segni di frenata sulla strada della Bi

Ancora in crescita, ma solo a una cifra, il comparto analizzato da Gartner. Sap, guida il mercato, con Oracle, Ibm e Sas alle spalle.

di: Redazione Impresa City del 30/04/2014 10:04

Big Data & Analytics
 
Le vendite di software per la business intelligence hanno raggiunto il valore di 14,3 miliardi di dollari nel 2013, secondo le stime prodotte da Gartner. Il dato evidenzia una crescita del 7,9% rispetto al 2012, ma indica anche che il ritmo di incremento sta calando e questo riguarda un po’ tutte le regioni del mondo, compresi i paesi emergenti.
L’altro elemento che l’analista sottolinea riguarda un significativo numero di progetti collegati ai big data, che sono stati lanciati direttamente da linee di business e non dalle direzioni dei sistemi informativi.
Per quanto riguarda i vendor, la scena è dominata dai grandi nomi del software, ovvero Sap, Oracle, Ibm, mentre Microsoft per ora resta alle spalle di Sas, primo specialista del lotto. La casa di Redmond, tuttavia, è quella che ha registrato il tasso di crescita più elevato (15,9%), mentre gli altri competitor sono rimasti sotto le due cifre.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota