Sap porta il tempo reale nel Bpm

Sap porta il tempo reale nel Bpm

Intelligent Business Operations sfrutta la piattaforma in-memory Hana per consentire alle aziende di visualizzare e gestire i processi end-to-end.

di: Roberto Bonino del 06/03/2014 11:52

Big Data & Analytics
 
Tenendo fede a quanto dichiarato fin dai tempi del lancio di Hana, Sap sta estendendo la tecnologia database in-memory non solo al complesso della propria offerta, ma anche alle applicazioni e alle attività operative più comuni delle aziende, allo scopo di sfruttare tutto il potenziale connesso alle analisi in tempo reale di grandi quantità di dati eterogenei e alla velocizzazione dei relativi processi decisionali.
L’ultima declinazione prende il nome di Intelligent Business Operations (Ibo), una soluzione che fonde la tradizionale logica del Bpm (Business Process Management) con la real-time analytics, allo scopo di sap-carla-masperi.jpguniformare la gestione di tutti i processi aziendali end-to-end all’operatività in tempo reale, includendo anche tutto ciò che deriva dal mondo legacy. “Hana ha portato sul mercato la grande innovazione dell’integrazione fra le logiche transazionale e analitica – spiega Carla Masperi, Innovation Sales Director di Sap Italia -. In questo modo, la business intelligence propriamente detta può scendere al livello dei processi operativi e legarsi alle attività day by day, offrendo i vantaggi legati a una migliore reattività senza dover modificare i flussi esistenti”.
Sap Ibo powered by Hana si prefigge di offrire alle aziende una visibilità in tempo reale su tutti i processi di business, che siano basati su sistemi eterogenei e complessi oppure facciano parte degli elementi differenzianti per ogni realtà e siano quindi già in uso magari da tempo: “In molte situazioni – aggiunge Masperi – l’intelligence può anche essere già presente, ma arriva tardi ai manager che devono prendere le decisioni. La possibilità di sfruttare il motore real time di Hana consente di migliorare la reattività operativa, misurare le metriche in modo chiaro e predire i trend grazie all’uso di algoritmi predittivi che fanno individuare con precisione le aree da ottimizzare”.
Sulla piattaforma in-memory, Sap ha integrato il motore Event Stream Processor, per raccogliere, correlare e filtrare flussi di eventi da varie fonti, ma anche la componente Operational Process Intelligence, che crea un’interfaccia basata su Html5 per offrire una visualizzazione sull’andamento dei processi chiara e leggibile soprattutto dalle figure più legate al business.
Settori come il finance, le telecomunicazioni, il retail e la utilities appaiono fra quelli più sensibili alla possibilità di lavorare sulla dinamica dei processi aziendali in tempo reale. In Italia, ci sono oggi un centinaio di clienti Sap impegnati su Hana e una trentina di progetti live, pertanto questa può essere la base su cui costruire la diffusione di Intelligent Business Operations, che sarà disponibile anche in modalità cloud.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota