Chiesi Farmaceutici sceglie NetApp e Sinergy per innovare lo storage

Chiesi Farmaceutici sceglie NetApp e Sinergy per innovare lo storage

Il Gruppo farmaceutico italiano, con una presenta internazionale, ha affidato alle soluzioni NetApp e alla consulenza strategica di Sinergy la gestione dei dati presenti al proprio interno e alla loro messa in sicurezza, attraverso un sistema di...

di: Barbara Torresani del 14/10/2013 08:35

Big Data & Analytics
 
“People and ideas for innovation in healthcare”, è racchiuso in questo claim l’essenza del Gruppo Chiesi Farmaceutici, fondato dal farmacista Giacomo Chiesi con il sogno della ricerca, quando nel luglio 1935 acquistò il Laboratorio Farmaceutico Parmense per effettuare esperimenti galenici, dando così inizio alla sua avventura imprenditoriale.
A quasi 80 anni dalla fondazione il Gruppo è oggi una realtà internazionale, presente nei cinque continenti in 25 Paesi in modo diretto e in 65 in modalità indiretta, un organico di oltre 4.000 dipendenti di cui circa 1.600 in Italia, 400 impegnati nei quattro laboratori di ricerca e sviluppo (Parma, Parigi, Rockville – nel Maryland in Usa - e Chippenham – UK -), 600 nei siti produttivi in Italia, Francia e Brasile, un fatturato 2012 di 1.107 milioni di euro con una previsione di crescita a doppia cifra per il 2013 e un focus terapeutico su tre ambiti specifici: malattie respiratorie, malattie cardiovascolari, neonatalogia e special care (fibrosicistica, biotecnologie,...).

chiesi2.jpg
Al centro della missione aziendale l’obiettivo di  essere riconosciuti come Gruppointernazionale incentrato sulla ricerca, in grado di sviluppare e commercializzare soluzioniterapeutiche innovative al fine di migliorare la qualità della vita delle persone .“Vogliamo essere un’impresa affidabile – etica e trasparente - che pone le persone al centro, si focalizza sul cliente, crede nel senso di appartenenza e responsabilità di ogni singolo dipendente che insieme costituiscono una squadra coesa e collaborativa, e si pone l’obiettivo di innovare attraverso sviluppo e creatività. Questi i valori fondanti del Gruppo,” afferma Danilo Piroli, Cfo di Chiesi Farmaceutici, in una recente visita alla sede di Parma. “Senza innovazione gli orizzonti del gruppo sarebbero limitati”, enfatizza.
Innovazione che poggia sulla  ricerca e sviluppo, cuore pulsante del Gruppo, con investimenti pari a 198 milioni di Euro nel 2012 per un’incidenza sul fatturato del 18%, che lo pongono al primo posto tra le aziende farmaceutiche italiane, all’ottavo tra le aziende italiane e al 12esimo tra le aziende farmaceutiche europee.
La sede di Parma, headquarter del Gruppo dove si concentra tutta la ricerca, è espressione dell’innovazione, frutto di un investimento importante effettuato negli ultimi anni che ha visto confluire i precedenti building distribuiti nell’area di Parma in un unico edificio moderno e funzionale. 

Tag notizia:

Sommario:

Pagina successiva >>>

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota