Vibe, la Virtual Data Machine di Informatica

Vibe, la Virtual Data Machine di Informatica

La soluzione permette agli utenti di sfruttare i dati contenuti nelle applicazioni, nei processi di business e nei dispositivi connessi

di: Redazione del 10/06/2013 14:28

Big Data & Analytics
 
Con l’obiettivo di semplificare l’infrastruttura dei dati, Informatica ha annunciato Vibe, una soluzione che esemplifica il concetto “Map once, Deploy Anywhere”  attraverso l’utilizzo di Virtual Data Machine. “Con l’utilizzo di Vibe, sviluppatori, staff IT e team di business saranno più produttivi, efficienti e operativi, oltre a beneficiare di una posizione privilegiata per controllare le evoluzioni tecnologiche e volgerle a proprio vantaggio”, ha affermato Sohaib Abbasi, presidente e Chief Executive Officer di Informatica nel corso della 13ma conferenza annuale Informatica World.
Vibe offre la possibilità di accedere ai dati, aggregarli e gestirli - indipendentemente da tipo, fonte, volume, piattaforma di computazione o utente - senza ricodificarli. In base a quanto affermato dall’azienda  la soluzione permette agli utenti di sfruttare i dati contenuti nelle applicazioni, nei processi di business e nei dispositivi connessi. Vibe – aggiunge Abassi - trasformerà e semplificherà l’infrastruttura dei dati, consentendo di trarre il massimo vantaggio dalle emergenti tecnologie di integrazione dei dati e dalle innovazioni presenti sul mercato senza dover ricodificare.
Contestualmente a Vibe è stato presentato PowerCenter Express, una nuova offerta che risponde alle esigenze di integrazione dei dati di classe entry-level dei dipartimenti aziendali e delle piccole e medie imprese.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota