DBMoto estende il supporto ad HP Vertica

DBMoto estende il supporto ad HP Vertica

La soluzione di Change & Data Replication distribuita da Software Products prevede replica e acquisizione dati anche per la piattaforma analytics di HP

di: Redazione del 29/04/2013 18:02

Big Data & Analytics
 
Acquisizione e replica in tempo reale delle informazioni residenti su piattaforma analytics HP Vertica. E’ questa la nuova funzionalità della versione 8.0 di DBMoto, una tecnologia Hit Software distribuita in Italia da Software Products. Un annuncio coerente con il background di Hit Software, società americana specializzata in soluzioni di Data Replication e Change Data Capture.
La nuova versione estende quindi alla piattaforma analytics di HP quei meccanismi propri di movimentazione dei dati che hanno fatto diventare la soluzione di Hit Software una tra le più apprezzate sul mercato.
DBMoto è un software che può essere utilizzato in tutti quegli ambienti dove esiste una eterogeneità di risorse dati e db eterogenei. Utile, per esempio, nel caso si effettui una migrazione di database, nel caso si debba prevedere una sincronizzazione dei dati attraverso più sistemi operazionali, oppure creare un’applicazione di business intelligence piuttosto che la creazione di un backup di un insieme di dati. HP Vertica è l’ultima tra le tante piattaforme DB supportate da DB Moto ( per completezza vedi diagramma allegato). In ambito Big Data l’altra piattaforma supportata è Netezza di Ibm.

dbmoto3modesdiagram-1050x550.png

DBMoto 8.0 rende anche disponibili funzionalità di metadati condivisi per ambienti multi-user e multi-site con l’obiettivo di supportare repliche concorrenti in ambienti globali e distribuiti. Tra le altre caratteristiche, oltre a gestire i metadati in modo centralizzato per effettuare copie simultanee di informazioni tra molteplici installazioni di client, DBMoto 8.0 comprende anche un’interfaccia API che consente di sfogliare cataloghi, schemi e tabelle.
In aggiunta - se lo strumento Verifier consente di appianare le incongruenze (tra tabelle di origine e di destinazione) che possono verificarsi in seguito all’azione di replica - la nuova release permette di ottenere performance più elevate nell'utilizzo di MS SQL Server Transaction log. Non ultimo, viene proposta una nuova funzione di generazione di script per la gestione multi-utente delle impostazioni del database di origine e delle repliche.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota