Pisa: al via bando per le imprese colpite dal maltempo

Pisa: al via bando per le imprese colpite dal maltempo

Previsti 100.000 euro per le spese di bonifica e il ripristino dei siti produttivi ed il riassortimento delle scorte.

di: Redazione ImpresaCity del 01/10/2015 15:49

Bandi
 
Gli eventi meteorologici dello scorso 24 agosto hanno duramente colpito la provincia di Pisa. I dati del monitoraggio on-line condotto dalla Camera di Commercio di Pisa, al quale hanno aderito 88 imprese, quantificano in 1,7 milioni di euro i danni complessivamente subìti dalle aziende pisane.
Di concerto con gli Enti e le Associazioni di categoria del territorio, la Camera di Commercio di Pisa mette quindi a disposizione delle imprese danneggiate 100.000 euro per agevolare le spese di bonifica e ripristino dei siti produttivi ed il riassortimento delle scorte.
L’intervento consiste in un contributo a fondo perduto in conto esercizio pari al 30% delle spese di bonifica e ripristino dei siti produttivi e del 20% delle spese per l’acquisto di scorte già sostenute e comprovate da fatture successive al 24 agosto 2015 per un importo massimo di 8.000 euro ad impresa mentre non saranno ammesse le domande di importo inferiore a 1.000 euro, inteso come sommatoria delle spese ammissibili.
“Il provvedimento – ha spiegato Valter Tamburini, Presidente della Camera di Commercio di Pisa – nasce dal lavoro di squadra portato avanti nell’ultimo mese tra gli Enti e le Associazioni di categoria per dare risposte concrete alle imprese danneggiate. Nonostante i vincoli di bilanci - come Camera di Commercio stiamo lavorando con un taglio dei fondi del 35% - ci è sembrato doveroso trovare le risorse e metterle a disposizione delle nostre aziende, ma non solo: vogliamo farlo anche in tempi rapidi. Il crono-programma che ci siamo dati, prevede infatti che entro l’anno tutte le risorse siano assegnate.”
Sono interessate dall’intervento le imprese della provincia di Pisa operanti nei comuni individuati dalla Deliberazione della Giunta regionale n. 881 del 14 settembre 2015 vale a dire Calci, Capannoli, Cascina, Casciana Terme Lari, Castelfranco di Sotto, Castelnuovo Val di Cecina, Chianni, Fauglia, Pisa, Pomarance, Ponsacco, San Giuliano Terme, Santa Croce sull'Arno, Terricciola e Vicopisano. Potranno accedere al contributo le sole imprese che, al momento della presentazione della domanda, risultino iscritte al Registro delle Imprese della Camera di Commercio di Pisa, che siano attive ed in regola con la denuncia di inizio attività e con il pagamento del diritto annuale.
La domanda potrà essere inviata dal 1 al 31 ottobre 2015 utilizzando l’apposita modulistica ed esclusivamente attraverso PEC all’indirizzo assefi@legalmail.it e dovrà contenere, oltre alle copie delle fatture, anche una breve descrizione dell’attività svolta dall’impresa e gli interventi realizzati in conseguenza dell’alluvione confermati da adeguata documentazione fotografica.
Il Bando e la modulistica, la cui presa visione è necessaria per chiedere il contributo, sono disponibili sul sito della CdC.
Per info è possibile contattare Assefi: assefi@pi.camcom.it o tel. 050503275.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota