Regione Piemonte, per innovare bisogna fare un salto avanti. Non serve né replicare né duplicare

Regione Piemonte, per innovare bisogna fare un salto avanti. Non serve né replicare né duplicare

Giuseppina De Santis, Assessore alle Attività produttive, Ricerca e Innovazione della Regione Piemonte illustra come si colloca la regione in un disegno di innovazione.

di: Barbara Torresani del 25/11/2014 18:10

Bandi
 
L'innovazione al centro e i territori protagonisti. Giuseppina De Santis, Assessore alle Attività produttive, Ricerca e Innovazione della Regione Piemonte illustra come si colloca la Regione in un disegno di innovazione. “Da tanti anni la regione Piemonte ha lavorato con amministrazioni di diverso colore politico sull’innovazione. Credo che il prossimo ciclo di programmazione europea debba farci fare un passo avanti; le risorse disponibili devono essere dedicate prioritariamente all’innovazione tecnologica e alla ricerca e dobbiamo passare dal livello di singole iniziative interessanti, punti di straordinaria capacità, a un ambiente fortemente innovativo in cui impresa tradizionale e impresa nuova imparino a dialogare tra loro e collaborino insieme con la ricerca”.

Quale il ruolo giocato dalla tecnologia in questo disegno
? ”Credo che non solo la Regione Piemonte ma l’intera Pubblica Amministrazione debbano fare una profonda riflessione, soprattutto in un momento in cui le finanze pubbliche non sono ricche. Dobbiamo imparare che l’innovazione non serve né a replicare né quantomeno a duplicare i modelli precedenti basati sul cartaceo ma è uno strumento molto potente da un lato per avvicinare la Pubblica Amministrazione ai bisogni dei cittadini e delle imprese e dall’altro per uscire da un’organizzazione burocratica di stampo ottocentesco ed essere capaci anche dentro l’amministrazione di migliorarsi continuamente. Per questo servono le nuove tecnologie. E’ un passaggio che dovremo fare nei prossimi anni, partendo da ciò che si è già fatto e migliorandolo”, conclude.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota