Prato: contributi camerali per l'avvio di nuove attività

Prato: contributi camerali per l'avvio di nuove attività

La Camera di Commercio di Prato ha messo a disposizione una serie di contributi volti a sostenere l'avvio di nuove attività nella provincia di Prato.

di: Redazione ImpresaCity del 08/10/2013 10:35

Bandi
 
Un aiuto concreto per sostenere l’avvio di nuove attività nella provincia di Prato. A fornirlo sono i contributi messi a disposizione dal bando della Camera di Commercio, a cui possono partecipare tutte le imprese del territorio, operative da non più di 180 giorni al momento della presentazione della domanda.
Le aziende che aderiscono ai requisiti del bando avranno tempo fino al 31 dicembre 2013 per presentare domanda di contributo. 
Il bando ammette a contributo l’acquisto di macchinari, di marchi e brevetti, di hardware e software, così come i costi per la progettazione e la realizzazione di siti internet. 
Il contributo in conto capitale è previsto nella misura del 15% delle spese ritenute ammissibili, fino ad un tetto massimo di 3.000 euro ad impresa. Questo tetto sale a 5.000 euro in caso di impresa giovanile o femminile, oppure di start up innovativa.
Per informazioni più dettagliate consultare il sito camerale
   
Tag notizia:

Potrebbe anche interessarti:

 

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota