Monza e Brianza: 20 milioni per le Pmi con i Bond del Territorio

Monza e Brianza: 20 milioni per le Pmi con i Bond del Territorio

Le richieste di finanziamento (da 10.000 a 500.000 euro) potranno essere presentate entro il 30 giugno 2014.

di: Redazione ImpresaCity del 23/07/2013 15:15

Bandi
 
La CdC di Monza e Brianza e Credito Bergamasco hanno siglato l’accordo “Bond del Territorio – Plafond CdC Monza e Brianza - Expo 2015” per lo sviluppo economico del territorio.
Il Credito Bergamasco mette a disposizione un prestito obbligazionario a 30 mesi (al tasso nominale del 3% lordo) per 10 milioni di euro, che potrà essere sottoscritto sino al 30 settembre 2013. I fondi raccolti saranno interamente utilizzati e messi a disposizione del territorio, almeno con “leva 2” (cioè per un ammontare pari ad almeno due volte l’importo sottoscritto), entro i 20 milioni di euro, per sostenere le imprese locali in vista del prossimo Expo 2015 di Milano supportandone i progetti di crescita e sviluppo,  per finanziare gli investimenti materiali e/o immateriali, la partecipazione a progetti di crescita, aggregazione e internazionalizzazione, l’approvvigionamento di scorte/magazzino e il supporto al capitale circolante.
Il plafond sarà utilizzato per la concessione di finanziamenti a 36 mesi, con tassi dedicati e di indubbio favore, alle micro imprese e Pmi iscritte alla CdC di Monza e Brianza.
Le richieste di finanziamento (da 10.000 a 500.000 euro) potranno essere presentate entro il 30 giugno 2014. Il Credito Bergamasco promuoverà attraverso le sue filiali le opportunità della sottoscrizione del prestito obbligazionario, la CdC svolgerà l’attività di divulgazione e consulenza sull’accordo con le imprese iscritte.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota